Linea Diretta +39 350 5434998 - Orari: 9.00-12.30 / 16.00-19.00 info@farmagalenica.it
Farmagalenica
Informazione su Galenici e Farmacie che fanno Preparazioni Galeniche

Stai cercando Acido salicilico unguento, o vaselina salicilica, in quantità elevate o in percentuali non disponibili in commercio?

Se non lo sai, l’acido salicilico unguento può essere preparato nei Laboratori Galenici di alcune Farmacie di Farmagalenica (v. in fondo all’articolo per la lista) secondo le tue esigenze o la prescrizione del medico.

In questo articolo descriveremo cos’è l’ Acido salicilico unguento e quali sono le sue indicazioni d’uso. Illustreremo inoltre le sue possibili associazioni e preparazioni come farmaco galenico, oltre a valutare effetti collaterali, costi ed avvertenze della vaselina salicilica.

Cos’è l’Acido salicilico unguento (vaselina salicilica)?

L’Acido salicilico unguento, o vaselina salicilica, è uno dei rimedi più antichi e conosciuti dal Farmacista. Dal punto di vista farmaceutico è un unguento anidro facilmente conservabile.

Sebbene questa preparazione sia molto semplice nella composizione (Acido salicilico e vaselina bianca) risulta un rimedio efficace e versatile, che può essere preparato in tantissime concentrazioni e associazioni.

Le concentrazioni più basse (ad es. 1-3-5%) sono utilizzate per la loro azione desquamante, mentre quelle più alte vengono sfruttate per il trattamento di callosità e corno cutaneo.

Oggi questo rimedio è ancora molto utilizzato poiché risulta pratico da usare, sicuro e a basso costo.

Attenzione: Non confondere l’acido salicilicocon l’acido acetilsalicilico, principio attivo dell’Aspirina® o ASA!

A cosa serve l’Acido salicilico unguento?

Indicazioni d’uso

cosa è vaselina salicilica
Acido salicilico contenuto nella vaselina salicilica

L’acido salicilico unguento viene utilizzato principalmente come cheratolitico e antimicotico in caso di:

  • pelle squamosa o a scaglie (psoriasi)
  • ipercheratosi o squame (ittiosi, acne, eczemi ipercheratosici)
  • rosacea
  • macchie da invecchiamento cutaneo
  • melasma o cloasma
  • forfora
  • calli e duroni
  • verruche
  • acne papulosa, comedonica e nodulare.

Acido salicilico e acne

acido salicilico unguento per acne e brufoli
L’acido salicilico unguento può essere prescritto per acne e brufoli

Il trattamento dell’acne è uno dei principali impieghi dell’unguento con Acido salicilico grazie alle sue proprietà batteriostatiche e calmanti tramite le quali riduce il rossore e l’infiammazione del brufolo.

L’azione cheratolitica della vaselina salicilica permette l’esfoliazione ed il rinnovamento cellulare: di conseguenza vengono liberati i pori ostruiti per una pelle levigata e luminosa.

Per questo motivo questo unguento viene spesso utilizzato come base per trattamenti peeling e scrub. In questo studio se ne valuta l’efficacia in rapporto alla fototerapia: Clinical comparison of salicylic acid peel and LED-Laser phototherapy for the treatment of Acne vulgaris

Rispetto ad altri prodotti per l’acne, l’impiego di vaselina salicilica a basse concentrazioni risulta meno aggressivo e con meno effetti collaterali.

Recenti studi attestano l’efficacia e sicurezza della vaselina salicilica anche nelle pelli scure, in particolare quelle asiatiche, dove esercita un effetto schiarente contro l’iperpigmentazione da acne: Whitening Effect of Salicylic Acid Peels in Asian Patients

Meccanismo d’azione dell’Acido salicilico unguento?

La vaselina salicilica agisce dissolvendo i legami della catena proteica della cheratina.
Riducendo la coesione dei corneociti si verifica l’eliminazione dello strato corneo: in questo modo avviene il rigetto ed il conseguente ricambio delle cellule epidermiche.

Vaselina salicilica preparazione galenica in Farmacia

Vantaggi e Peculiarità

vaselina salicilica
Vaselina salicilica preparata in Farmacia come farmaco galenico

L’Acido salicilico unguento può essere realizzato a tutte le concentrazioni richieste nei laboratori galenici delle Farmacie di Farmagalenica.
Ecco alcuni esempi delle concentrazioni più comunemente realizzate:

  • 1%
  • 2%
  • 3%
  • 5%
  • 10%
  • 20%
  • 30%
  • ecc…

Le concentrazioni più basse di vaselina salicilica (3, 5, 10%) sono anche disponibili come farmaco industriale già pronto nelle Farmacie. Si tratta di tubetti standard da 30g: in questo caso vale la pena valutare la convenienza del preparato galenico.
Ad esempio, nella psoriasi è necessario applicare la vaselina salicilica su grandi superfici corporee, per cui ne servono grossi quantitativi (200g, 300g…): in questo caso può risultare più vantaggiosa e conveniente la preparazione galenica.

Associazioni e altre possibili preparazioni con Acido salicilico unguento

Un altro vantaggio di questa preparazione è che la vaselina salicilica può essere preparata da sola o in associazione con altri farmaci a seconda della richiesta del medico.
Si può trattare di corticosteroidi (ditranolo, cortisonici, urea…) o agenti idratanti ed emollienti.
Alcuni esempi sono:

Il farmacista preparatore, dopo aver esaminato la ricetta medica, informerà il paziente sulle corrette norme di utilizzo, avvertenze e costi della preparazione galenica prescritta.

L’Acido salicilico unguento ha controindicazioni o effetti collaterali?

L’uso dell’Acido salicilico unguento, o vaselina salicilica, è tendenzialmente un farmaco sicuro poiché le concentrazioni più basse (vendibili senza ricetta medica) non danno assorbimento o intossicazione salicilica.

Al contrario, bisogna fare attenzione alle concentrazioni elevate e applicate con frequenza.
In questi casi gli effetti indesiderati che possono comparire riguardano:
patologie della cute o tessuto sottocutaneo
fenomeni di sensibilità locale come irritazione, prurito, rossore e secchezza cutanea.

La vaselina salicilica non va mai usata su cute lesa o sulle mucose (ad esempio gli occhi) e non va utilizzata per lunghi periodi per evitare sensibilizzazione cutanea da Acido salicilico.

Durante il periodo di trattamento con vaselina salicilica si raccomanda di non esporre la pelle al sole, in quanto risulta più sottile e dunque più suscettibile alle radiazioni.

È controindicato sotto i tre anni di età.
In gravidanza e allattamento, in assenza di dati certi, è meglio applicarlo solo in caso di necessità e sotto controllo medico.

Quale ricetta occorre per avere l’Acido salicilico unguento (vaselina salicilica)?

La preparazione di Acido salicilico unguento a basse concentrazioni viene realizzata senza l’obbligo di ricetta medica.
In alcuni casi, il Medico specialista può prescrivere percentuali molto alte o in associazione con altri principi attivi in questo caso è richiesta una ricetta medica RIPETIBILE, valida 6 mesi per un massimo di 10 preparazioni.

Al momento della dispensazione, il Farmacista può suggerire consigli su come utilizzare l’unguento: solitamente si applica 1 o 2 volte al giorno (o secondo prescrizione medica) sulla zona da trattare.

A seconda del tipo di trattamento, si può valutare l’applicazione di un cerotto o di un bendaggio occlusivo. Se l’applicazione avviene in una zona esposta al sole, il Farmacista può consigliare una crema solare con SPF 50 o lo stick con protezione totale più adatto.

Prezzo dell’Acido salicilico unguento?

Il costo della preparazione di Acido salicilico unguento non è deciso dal Farmacista autonomamente, ma è legato al costo della materia prima, alla Tariffa Nazionale dei Medicinali e alla quantità richiesta.

In base all’art.12, tale Tariffa deve essere resa disponibile al pubblico per verificare il calcolo del prezzo da parte del Farmacista.
L’importo è fiscalmente detraibile, come tutti i farmaci galenici.

Dove trovare la vaselina salicilica?

Per cercare e visualizzare la Farmacie di Farmagalenica in grado di preparare l’acido salicilico unguento, consultare il motore di ricerca cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

Ti potrebbe interessare

Pin It on Pinterest

Shares
Share This