acido-tricloroacetico-soluzione

Acido tricloroacetico soluzione cutanea in Farmacia

Ultimo aggiornamento:

L’acido tricloroacetico soluzione cutanea preparato in Farmacia può essere prescritto per cicatrici post acne, per cheratosi o peeling.

Cerchi farmacie che preparano acido tricloroacetico soluzione cutanea come farmaco galenico? Sappi che alcune Farmacie di Farmagalenica possono preparare l’acido tricloroacetico in gocce nel loro Laboratorio come Galenico officinale o magistrale.

Inoltre tali Farmacie possono preparare anche altri farmaci a base di acido tricloroacetico (vedere in fondo all’articolo per l’elenco delle Farmacie).

Meccanismo d’azione dell’acido tricloro acetico

L’Acido tricloroacetico è un forte cheratolitico che ha effetti diversi secondo la sua concentrazione. Il meccanismo d’azione dell’acido tricloro acetico favorisce l’eliminazione dello strato superficiale dell’epidermide stimolando il ricambio delle cellule e formando uno strato corneo più liscio.

In base alla concentrazione di acido tricloro acetico utilizzata può avere effetto su:

È usato anche in campo pediatrico per il trattamento dell’HPV vaginale (Herpes Papilloma Virus).

Acido tricloroacetico
Acido tricloroacetico soluzione cutanea, farmaco galenico in Farmacia

Se stai cercando dei farmaci cheratolitici può consultare anche questo articolo di Farmagalenica:
Urea crema, farmaco galenico in Farmacia

Acido tricloroacetico per peeling

L’acido tricloroacetico in cosmetica è utilizzato per la sua azione antiaging, infatti promuove il rinnovamento dell’epidermide e ridona alla cute lucentezza e levigatezza. https://academic.oup.com/asj/article/24/5/469/251383

A seconda della concentarazione di acido tricloro acetico può essere impiegato per peeling superficiale o peeling profondo.

Per il peling superficiale la concentrazione non deve superare il 20-25%.
Mentre nel peeling profondo l’acido tricloroacetico può arrivare ad una concentrazione di 30-35%

Soluzione cutanea di acido tricloroacetico

acido tricloroacetico farmacia
Solo nelle Farmacie con laboratorio galenico si può preparare l’acido tricloroacetico

Per soluzione cutanea di acido tricloroacetico si intende un liquido composto esclusivamente a base di questo principio attivo e acqua.

L’acido tricloroacetico può essere preparato in Farmacia nel laboratorio galenico dal Farmacista preparatore.

Le preparazioni galeniche possono essere allestite a qualsiasi concentrazione (1%, 10%, 12%, 20%, 50%, 95%, ecc…)

Similmente, le preparazioni di acido tricloroacetico sono realizzate con macchinari e confezionate in appositi contenitori da 30ml, 50ml, 100ml, 200ml, 300ml o 500ml. Nulla vieta al medico di richiedere in ricetta qualsiasi quantitativo che meglio si adattano all’uso del paziente.

Effetti collaterali dell’acido tricloroacetico

I principali effetti collaterali derivati dall’uso dell’acido tricloroacetico sono fenomeni di irritazione cutanea: infatti è corrosivo, motivo per il quale va maneggiato con estrema cautela. Evitare il contatto con gli occhi.

Il medico in ricetta indicherà la concentrazione a cui preparare il farmaco.

L’uso alle concentrazioni più alte, tra l’altro, è riservato a personale sanitario in strutture di cura.

Serve la ricetta per l’acido tricloroacetico soluzione cutanea?

La soluzione cutanea di acido tricloroacetico può essere preparato in farmacia dietro presentazione di ricetta medica ripetibile, che è valida per 6 mesi e per 10 confezioni, tranne diversa indicazione del medico.

Al momento della dispensazione il Farmacista informerà il paziente su come meglio applicarlo e come fare per conservarlo.

Anche se va detto che la conservazione non richiede particolari accorgimenti perché è autopreservato.

Prezzo dell’acido tricloro acetico?

Il prezzo dell’acido tricloroacetico, non è a discrezione del Farmacista, ma è calcolato obbligatoriamente in base alla Tariffa Nazionale dei Medicinali e in base al costo del principio attivo.

Il prezzo dell’acido tricloroacetico farmaco galenico è detraibile, come tutti i farmaci galenici.

Dove trovare farmacie per l’acido tricloroacetico?

Per conoscere quali Farmacie italiane di Farmagalenica possono preparare l’acido tricloroacetico soluzione cutanea, consultare la pagina del motore di ricerca cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

35
Lascia un commento

13 Comment threads
22 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
15 Comment authors
  Subscribe  
Più recenti Più vecchi
Notificami
Gentile Giulia

Dottore mi scusi ho acquistato una soluzione al 50% da applicare sotto gli occhi per accumoli di grasso…vorrei sapere se corro dei rischi o posso procedere tranquillamente…la ringrazio per la disponibilità

STEFANIA

Salve, mi sono sottoposta a varie sedute di peeling con TCA sul volto, passando dal 10% (1) poi 25% (1) e infine al 40% (2), sono state eliminate gran parte delle macchie. Dopo la prossima che farò sempre al 40%, vorrei continuare facendo da sola (per motivi economici) utilizzando una soluzione intermedia, diciamo 25%. Vorrei sapere se possibile quali sono le attività preparatorie di pulizia volto e le attività finali di rimozione dell’acido dopo i tempi di posa e pulizia e idratazione del viso. Grazie

Natalia

Slave,
Cerco da sempre di eliminare una sorta di “macchia” sopra il labbro superiore della bocca, ora forse peggiorata per l’ uso della pinzetta. Uso da un paio d’ anni l’ acido glicolico ma la macchia non va via del tutto.
Questo acido potrebbe essere più efficace?
Grazie.
Natalia

Kate

Salve Dottore, io avrei bisogno di eliminare le rughe naso labiali. In particolare lato destro del viso. Me le sono procurate a causa della mia trascuratezza (alimentazione errata, poco sonno, sole senza protezione, assenza di utilizzo di creme idratanti,…). Sembra un taglio incavato. Con il glicolico si è attenuato solo un pò ma non risolto. Ho 37 anni appena compiuti. A che concentrazione dovrei usarlo? Vorrei chiedere al farmacista di preparmi una soluzione galenica. Grazie

Da quello che dice e posso capire, serve una bassa concentrazione da applicare per lungo tempo (settimane/mesi). Anche un 2-3% potrebbe essere sufficiente, ma per essere preparato dal Farmacista richiede ricetta medica.

Kate

Dottore mi scusi se la disturbo nuovamente. mi é venuta in mente una precisazione. ho usato recentemente una crema alla tretinoina allo 0,05%. l’ho messa tutte le sere ma non ho avuto nessuna esfoliazione. é possibile che per il mio tipo di pelle possa essere insufficiente il TCA al 2/3 %. oppure devo farmelo preparate almeno al 5% considerando che la tretinoina allo 0,05% alle altre donne ha provocato esfoliazione e a me nulla?
Grazie

Gabriele Accettura

salve ho un brutto tatuaggio sotto orecchio bianconero potrei usare ACIDO TRICLOROACETICO per schiarirlo che percentuale serve?

Roberto

Buongiorno
L acido tricloroacetico si puo diluire con l acqua?
E per le verruche a che concentrazione va bene?.
Grazie
Roberto Seminati

Arturo Palladino

Salve dottore andrebbe bene per le verruche plantare

Valeria

Buongiorno Dottore;
Qualche anno fa sono andata al sole con un prodotto sul viso che ha generato una macchia cutanea estesa sulla fronte. Potrei usare questo acido per schiarire la pelle? Se si in che percentuale?
Ho notato che una piccola verruca trattata in zona ha schiarito perfettamente.
Grazie

Francesca

Salve. Dott è possibile usare acido tricloroacetico, x schiarire un tatuaggio alle sopracciglie?Grazie