Linea Diretta +39 350 5434998 - Orari: 9.00-12.30 / 16.00-19.00 info@farmagalenica.it
Farmagalenica
Informazione su Galenici e Farmacie che fanno Preparazioni Galeniche
Acido tricloroacetico

Acido tricloroacetico soluzione cutanea, farmaco galenico in Farmacia

Cerchi farmacie che preparano acido tricloroacetico soluzione cutanea  come farmaco galenico? Alcune farmacie di Farmagalenica possono preparare il medicinale nel loro Laboratorio come Galenico officinale o magistrale Inoltre tali Farmacie possono preparare anche altri farmaci a base di Acido tricloroacetico  (vedere in fondo all’articolo per l’elenco delle Farmacie).

Per soluzione cutanea si intende un liquido composto esclusivamente a base di acido tricloroacetico e acqua. L’acido tricloroacetico è preparato dal Farmacista a qualsiasi concentrazione (1%, 10%, 12%, 20%, 50%, 95%, ecc…) ed è dispensabile al pubblico dietro presentazione di ricetta medica (la concentrazione desiderata va indicata dal medico in ricetta).

Similmente, le preparazioni di acido tricloroacetico sono realizzate con macchinari in appositi contenitori da 30ml, 50ml, 100ml, 200ml, 300ml o 500ml; nulla vieta al medico di richiedere in ricetta quantitativi diversi.

L’Acido tricloroacetico è un forte cheratolitico che ha effetti diversi secondo la sua concentrazione. Favorisce l’eliminazione dello strato superficiale dell’epidermide stimolando il ricambio delle cellule e formando uno strato corneo più liscio.
In base alla concentrazione utilizzata ha effetto su

  • pori dilatati
  • cicatrici post-acneiche
  • cheratosi seborroiche (dissoluzione di accumuli di sebo a livello cutaneo)
  • macchie iperpigmentate profonde del viso e delle mani

esplicando così un’azione antiaging, ridonando alla cute lucentezza e levigatezza.
Viene usato anche in campo pediatrico per il trattamento dell’HPV vaginale (Herpes Papilloma Virus).

I principali effetti collaterali derivati dall’uso dell’acido tricloroacetico sono fenomeni di irritazione cutanea: infatti è corrosivo, motivo per il quale va maneggiato con estrema cautela, e va assolutamente evitato il contatto con gli occhi. L’uso alle concentrazioni più alte, tra l’altro, è riservato a personale sanitario in strutture di cura.
Non richiede particolari accorgimenti per la conservazione dato che è autopreservato.

Per conoscere quali Farmacie italiane di Farmagalenica possono preparare l’acido tricloroacetico soluzione cutanea, consultare la pagina del motore di ricerca (si aprirà una nuova pagina).

Ti potrebbe interessare

Pin It on Pinterest

Shares
Share This