apomorfina sublinguale

Apomorfina sublinguale compresse: farmaco in Farmacia

Last Updated on 19 Luglio 2021 by Marco Merisio

L’apomorfina sublinguale in compresse è un farmaco che può essere preparato in farmacia per venire incontro alle esigenze terapeutiche dei pazienti con il morbo di Parkinson.

Stai cercando l’apomorfina sublinguale in compresse ma in Italia esistono solo farmaci commerciali iniettabili?
Devi sapere che le compresse di apomorfina sublinguale possono essere allestite nelle Farmacie di Farmagalenica.it, dotate di un laboratorio attrezzato per la realizzazione di un preparato che possa soddisfare le specifiche esigenze di ogni singolo paziente (vedi fine articolo per l’elenco completo delle Farmacie).

Cos’è l’apomorfina?

L’apomorfina contenuta nelle compresse sublinguali è un principio attivo piuttosto antico che è adoperato nel controllo della sintomatologia del morbo di Parkinson quando quest’ultimo non risulti essere responsivo all’azione della Levodopa.

Il principio attivo dell’apomorfina agisce legandosi e stimolando l’azione dei recettori dopaminergici di tipo D1 e D2 espressi nella zona nigro-striatale. Per questo è definita come un farmaco dopaminergico.

Dal punto di vista clinico i pazienti parkinsoniani vanno incontro alle cosiddette “fluttuazioni motorie”, ovvero episodi di imprevedibile perdita di efficacia della Levodopa, con ricomparsa della sintomatologia motoria. Tali episodi sono definiti periodi OFF. https://medlineplus.gov/druginfo/meds/a620044.html

In queste situazioni il medico può valutare se prescrivere o meno farmaci con apomorfina. Una formulazione che può avere alcuni vantaggi è l’apomorfina sublinguale in compresse.

Quali sono i vantaggi delle compresse sublinguali?

apomorfina farmaco
Il farmaco apomorfina sublinguale in compresse può essere preparato dal farmacista nel laboratorio attrezzato delle farmacie di Farmagalenica

Un Medico può decidere di prescrivere l’apomorfina sublinguale in compresse per agevolare l’assunzione del farmaco. Infatti i pazienti affetti dal Morbo di Parkinson possono avere problemi di deglutizione e i farmaci iniettabili sono meno agevoli e pratici.

L’utilizzo di Apomorfina sublinguale in compresse garantisce notevoli vantaggi:

  • Facile assunzione del Farmaco;
  • Rapida insorgenza dell’effetto farmacologico;
  • Possibilità di assunzione anche per pazienti che soffrono di disfagia.

L’allestimento di compresse sublinguali viene realizzato in laboratori galenici attrezzati mediante una specifica tecnica che permette la preparazione di compresse a rapida dissoluzione.

Quali sono le caratteristiche dell’apomorfina sublinguale in compresse?

È possibile trovare le compresse di apomorfina sublinguale nelle Farmacia con laboratorio galenico poiché possono essere preparate dal Farmacista preparatore, altrimenti in Italia questa formulazione non sarebbe reperibile in commercio.

Vediamo adesso quali sono le caratteristiche e gli svariati vantaggi derivanti dall’allestimento in laboratorio galenico di compresse sublinguali di Apomorfina:

  • L’allestimento di un preparato non reperibile in commercio in Italia;
  • La possibilità di personalizzare il prodotto, standardizzando la dose secondo le diverse e
  • specifiche esigenze del paziente, sulla base di una prescrizione medica;
  • La possibilità di aromatizzare il prodotto;
  • L’utilizzo di basi diverse dal lattosio (per pazienti intolleranti);
  • La preparazione di un numero adeguato di compresse secondo le specifiche esigenze del
  • paziente.

Per realizzare le compresse di apomorfina sublinguale si adopera una base formata normalmente da zuccheri quali lattosio, mannitolo o sorbitolo, con l’aggiunta di agenti leganti quali il PEG 4000 e da altre sostanze aggiuntive quali aromi, edulcoranti etc.

Dopo la presa in carico della ricetta i medicinali galenici, non sono disponibili immediatamente, ma sono solitamente realizzati nel giro di 1-2 giorni lavorativi dal Farmacista Preparatore.

apomorfina compresse
L’apomorfina compresse sublinguali preparata nel laboratorio della Farmacia presenta notevoli vantaggi e può essere personalizzata per venire incontro alle esigenze terapeutiche

Come assumere l’apomorfina sublinguale in compresse?

Il dosaggio delle compresse di apomorfina sublinguale, preparate nel laboratorio della farmacia dal farmacista preparatore, deve seguire quanto è indicato in prescrizione medica.

Data la necessità di valutare la dose che possa efficacemente garantire la rapida regressione della sintomatologia, risulta essere fondamentale la possibilità di allestire compresse con dosaggi precisi e specifici di medicinale.

Per soddisfare tale esigenza la galenica e il farmacista preparatore ci vengono incontro.

La dose di apomorfina sublinguale in compresse può variare ed essere progressivamente incrementata sulla base della risposta del paziente. Di norma si inizia da un dosaggio di apomorfina in 10 mg fino ad un massimo di 30 mg pro dose, per un numero complessivo non superiore a cinque somministrazioni giornaliere. https://reference.medscape.com/drug/apokyn-kynmobi-apomorphine-343040

Cosa sapere prima di assumere l’apomorfina sublinguale in compresse?

Prima di assumere l’apomorfina sublinguale in compresse è importante bere acqua per inumidire la bocca.
Evitare di tagliare o dividere la compressa sublinguale. Per la giusta efficacia è necessario che il medicinale sia assunto intero.

Per assumere il farmaco posizionare la compressa sublinguale sotto la lingua il più indietro possibile e chiudere la bocca. Lasciare poi la compressa in posizione fino a quando non si dissolve completamente.

Potrebbero essere necessari 3 minuti prima che il medicinale con apomorfina si dissolva. Cercare di non masticare o ingoiare la compressa come evitare di non ingoiare la saliva o parlare mentre il farmaco si dissolve.

L’ideale è deglutire solo dopo che la compressa sublinguale si è completamente sciolta.

Per qualsiasi dubbio sull’assunzione è possibile chiedere al medico o al farmacista.

Quali sono gli effetti collaterali dell’apomorfina?

Gli effetti collaterali dell’apomorfina sublinguale in compresse possono riguardare il sistema gastrointestinale, il sistema cardiaco e il sistema nervoso.

Tra i principali effetti indesiderati dell’apomorfina farmaco spesso si riscontrano nausea e vomito, in relazione al dosaggio ed alla tollerabilità di ogni singolo paziente al medicinale. Per questo motivo il medico può valutare se sia necessario prescrivere anche un farmaco antiemetico.

Altri effetti collaterali possono essere:

Informare prontamente il medico o il farmacista se dovessero comparire uno o più effetti indesiderati.

Serve la ricetta per l’apomorfina in Farmacia?

L’apormofina è sostanza contenuta nella Tabella 3 della F.U. “farmaci da tenere in armadio chiuso a chiave” (anche noti come “veleni”). È possibile trovare spiegazioni e aggiornamenti delle tabelle della farmacopea ufficiale in questo articolo: Tabelle Farmacopea Italiana: aggiornamento e spiegazioni.
Per questo motivo richiede una ricetta medica non ripetibile con i formalismi dei veleni. In più, non essendoci medicinali industriali registrati per l’indicazione terapeutica dell’apomorfina nel Parkinson sarà necessario redigere una ricetta off-label secondo gli artt. 4 e 5 della Legge 94/98 (Legge “Di Bella”) ossia riportante:

  • codice numerico o alfanumerico AL POSTO di nome e cognome del paziente (es. “Paz001”)
  • dosaggio in tutte lettere dell’apomorfina (es. “DODICI MILLIGRAMMI”)
  • posologia (es. “1 compressa sublinguale al giorno”)
  • motivazione della prescrizione (es. “paziente affetto da Parkinson”)

Nel caso di prescrizione off-label, il Medico deve acquisire il consenso informato del paziente.

Legge 94/98

La validità della ricetta non ripetibile è di 30 giorni escluso quello di emissione per una singola preparazione.

Al momento della dispensazione il Farmacista si preoccuperà di spiegare tutte le informazioni necessarie per il corretto uso del medicinale e per la sua conservazione.

Qual è il prezzo dell’apomorfina sublinguale in compresse in Farmacia?

apomorfina prezzo
Il prezzo dell’apomorfina sublinguale in compresse è stabilito dalla tariffa nazionale dei medicinali ed è detraibile fiscalmente

Il prezzo del dell’apomorfina sublinguale in compresse non è a discrezione del Farmacista, ma è calcolato obbligatoriamente in base alla Tariffa Nazionale dei Medicinali e in base al prezzo dell’apomorfina cloridrato principio attivo.

Il costo dell’apomorfina sublinguale in compresse preparato in farmacia può quindi variare per la tipologia della preparazione richiesta, per la concentrazione di principi attivi e per la quantità di farmaco da allestire, come da prescrizione medica.

In base all’art.12, tale Tariffa deve essere resa disponibile al pubblico per verificare il calcolo del prezzo da parte del Farmacista.

Il prezzo dell’apomorfina farmaco galenico è fiscalmente detraibile, come tutti i farmaci galenici.

Dove trovare l’apomorfina in Farmacia?

Per trovare e visualizzare quali Farmacie di Farmagalenica sono in grado di allestire Apomorfina sublinguale in compresse consultare il motore di ricerca disponibile su www.cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra Tutti i Commenti
0
Condividi una riflessione, lascia un commentox
()
x