Linea Diretta +39 350 5434998 - Orari: 9.00-12.30 / 16.00-19.00 info@farmagalenica.it
Farmagalenica
Informazione su Galenici e Farmacie che fanno Preparazioni Galeniche
Saccarosio acido citrico e sodio bicarbonato per il trattamento dell'eritema da radioterapia. Grazie Farmacista :)

Saccarosio acido citrico e sodio bicarbonato per il trattamento dell’eritema da radioterapia. Grazie Farmacista 🙂

Stai cercando un preparato galenico base di saccarosio, acido citrico e sodio bicarbonato? Sappi che nei Laboratori Galenici delle Farmacie di Farmagalenica possono essere allestite diverse preparazioni che includono tali componenti (vedi in fondo l’articolo per l’elenco delle Farmacie).

Il saccarosio è uno zucchero disaccaride molto comune il quale, in combinazione con acido citrico e sodio bicarbonato, viene spesso utilizzato per sfruttarne l’azione digestiva e depurante.

Il saccarosio, ad esempio, risulta essere il principale componente dello sciroppo semplice, nel quale vengono poi aggiunti altri componenti quali l’acido citrico come agente acidificante e conservante ed infine essenze a base di limone o arancio sotto forma di tintura, ai fini di migliorarne il gusto. Lo sciroppo così ottenuto potrà essere utilizzato come tale, garantendo importanti effetti digestivi, oppure adoperato come veicolo per altri componenti attivi.

Il Farmacista preparatore può realizzare inoltre un tipo di preparato costituito dal cosiddetto “zucchero invertito”, realizzato dal Farmacista sciogliendo in acqua il saccarosio ed aggiungendo infine l’acido citrico ed il sodio bicarbonato, sfruttato quest’ultimo come agente tamponante. Il tutto seguendo una ben precisa procedura che garantisce la perfetta realizzazione del preparato e, con l’utilizzo di adeguati strumenti, l’eliminazione del residuo salino che si forma durante la procedura di preparazione.
Ciò permette l’ottenimento di uno sciroppo con un elevato grado di dolcezza e dotato un’ottima conservabilità.
Lo sciroppo galenico, aromatizzato secondo le specifiche richieste del paziente, può essere allestito in un quantitativo variabile in base alle richieste dello stesso.
Per garantire un’azione digestiva si somministrano solitamente 5 ml di sciroppo subito dopo i pasti, fino ad un massimo di quattro o cinque somministrazioni giornaliere. Questo sciroppo può essere utilizzato, come precedentemente detto, come veicolo in cui il Farmacista preparatore potrà disciogliere altri componenti attivi (es. balsamo del tolù, grindelia, achillea, altea eccetera eccetera), utilizzabili per svariate affezioni patologiche.

Il saccarosio viene spesso utilizzato per la realizzazione di un unguento, spesso in associazione con acido citrico e iodopovidone, al fine di garantire un’azione cicatrizzante su ferite o piaghe da decubito, ma anche per garantire un’azione lenitiva su ustioni ancora prive di escara. In alternativa può essere realizzata la stessa preparazione formulata sotto forma di soluzione, più utile ad esempio per il trattamento di lesioni sul cuoio capelluto.
Sono ben note infatti sin dall’antichitĂ  le proprietĂ  cicatrizzanti e disinfettanti derivanti da una soluzione zuccherina ad alta concentrazione, pertanto questi preparati rappresentano una valida alternative alle classiche pomate per il trattamento delle piaghe da decubito, sfruttando specifiche proprietĂ  batteriostatiche derivanti dal saccarosio.

Di articolare interesse è poi la soluzione acquosa al 6% realizzata con

  • acido citrico monoidrato
  • sodio bicarbonato
  • saccarosio

Essa viene impiegata nel trattamento delle lesioni cutanee acute da radioterapia, come riportato in questo articolo.

Il farmacista preparatore può allestire questo preparato apportando diversi vantaggi, quali:

  1. realizzazione di un unguento o soluzione acquosa specifica per una determinata lesione;
  2. allestire qualsiasi quantità necessaria (Es. 100g, 200g, 500g, 1 litro, 2 litri, ecc…);
  3. introdurre nel preparato esclusivamente i componenti attivi senza l’utilizzo di conservanti;
  4. aggiungere altri componenti alla preparazione, quali urea, allantoina o sodio fosfato bisodico, favorendo l’azione cicatrizzante e/o lenitiva;
  5. realizzare un prodotto non disponibile in commercio!

L’unguento o la soluzione acquosa vengono applicati sulla cute lesa dalle 3 alle 4 volte al giorno, coprendo la zona trattata con un bendaggio (che velocizza la guarigione del tessuto). L’unguento potrĂ  poi essere rimosso con una semplice soluzione irrigante di soluzione fisiologica.

Per la realizzazione di tutti questi preparati a base di saccarosio acido citrico e sodio bicarbonato è necessaria la presentazione di una ricetta medica ripetibile, valida 10 volte per 6 mesi dalla data di prescrizione.

Per cercare e visualizzare l’elenco completo delle Farmacie in grado di allestire preparati a base di acido citrico, saccarosio e sodio bicarbonato consultare il motore di ricerca cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

Ti potrebbe interessare

marco ternelli farmacista esperto cannabis terapeutica

Farmacista appassionato di Galenica, Legislazione Farmaceutica e Farmaci al banco. Amministratore di Farmagalenica.it, Farmacosmetica.it, Cercagalenico.it e Preparazionigaleniche.it
Nel 2013 si è specializzato in preparazioni galeniche a base di cannabinoidi e cannabis medica e ha conseguito un Master alla Bedrocan BV. Da sempre lavora in Farmacia.
Iscrizione Albo: https://www.ordinefarmacisti.re.it/farmacista/albo-professionale/ricerca-cognome.html

Pin It on Pinterest

Shares
Share This