produzione cosmetica conto terzi farmacosmetica

Cos’è la cosmetica conto terzi e come chiederla? Scoprilo in questo articolo

Non ti occupi di cosmetica ma hai delle idee che ti piacerebbe sviluppare in questo mondo e non sai come?
Sei una azienda che si occupa di tutt’altro, ma ti piacerebbe anche lanciare una tua linea di cosmetici?
Sei un centro estetico, una palestra, uno studio di nutrizionisti o qualsiasi altra attività che ha a che fare con il benessere e vuoi fornire un servizio completo, proponendo anche dei prodotti per la cura della pelle?

Quello che ti serve è un laboratorio che produca cosmetici e che faccia cosmetica conto terzi: Farmacosmetica è un laboratorio cosmetico, nato da Farmagalenica SRL dove un team composto esclusivamente da Farmacisti, si occupa di tutte le fasi che portano alla commercializzazione di un cosmetico:

  • ideazione
  • test di stabilità e sicurezza
  • produzione
  • confezionamento
  • redazione dei documenti necessari.

Farmacosmetica produce linee proprie, ma se hai una idea da sviluppare può produrre cosmetici anche per te, anche in piccoli lotti, mediante la produzione cosmetica conto terzi.

Cosa intende per produzione cosmetica conto terzi (o conto terzismo)

Semplicemente, è quando una azienda qualsiasi, affida alcune fasi o un intero processo produttivo ad un’altra azienda.
Tutto qui!

Chi può richiedere la preparazione cosmetica conto terzi ?

Praticamente tutti. Alcuni esempi per essere super chiari:
Hai una azienda agricola e vuoi fare lanciare una linea cosmetica biologica, dove all’interno siano presenti i tuoi prodotti vegetali?
Hai un centro estetico e vuoi trattare le tue clienti con cosmetici inventati da te, per soddisfare tutte le loro esigenze e avere una linea completamente personalizzata?
Hai un negozio per animali e vuoi una linea cosmetica per prenderti cura a tuttotondo dei tuoi amici pelosi? 😉
Sei una Farmacia e vuoi vendere dei prodotti cosmetici sicuri e davvero funzionali o semplicemente differenziarti dagli altri?

Puoi rivolgerti a Farmacosmetica e chiedere di produrre cosmetica conto terzi.

Cosa bisogna sapere prima di richiedere una preparazione cosmetica conto terzi?

A essere sinceri, anche nulla. 🙂

Puoi avere una tua idea e ti aiuteremo a svilupparla.

Puoi non avere una idea specifica, ma lo volontà di trovarla e ti daremo degli spunti.

Di fatto, è sufficiente spiegare l’idea e attendere di ricevere il prodotto cosmetico realizzato dal Laboratorio Cosmetico.

Quante sono le fasi per la produzione di un cosmetico?

Tante, tante, tante.
Ma nella cosmetica conto terzi, non devi preoccupartene, perché se ne occupa Farmacosmetica.
Giusto perchè tu lo sappia e possa scegliere se farti guidare da noi in tutto oppure no, ti descriviamo brevemente il normale iter per arrivare alla produzione di un cosmetico:

1: Definizione dell’idea

Dobbiamo trovare qualcosa di speciale, qualcosa che ti rappresenti, qualcosa che non ci sia ancora, o che non sia ancora così. Dare quel quid al tuo progetto. Ci penseremo insieme e sarai tu a guidarci.

2: Scelta delle materie prime

Ci sono tanti fornitori e ci sono una infinità di sostanze che si possono usare. Farmacosmetica ti spiega cosa sono e perchè vanno utilizzate. Possiamo scegliere sostanze più o meno green, più o meno vegetali, più o meno conosciute, più o meno economiche, possiamo dare origine a gel, a burri, a sieri, a lozioni… dicci su cosa vuoi puntare.

3: Formulazione

Creiamo una formula su carta e poi andiamo a valutarla sperimentalmente, con le mani in pasta. Proviamo varie combinazioni di materie prime, ne testiamo la stabilità, te le facciamo provare. Bisogna sempre parlare di scienza e di ricerca, quando si parla di cosmetica e questa prevede uno studio approfondito.

4: Stabilità e sicurezza

Tutti i cosmetici devono essere testati per quanto riguarda efficacia, sicurezza e stabilità. La capacità di un cosmetico di mantenersi uguale a se stesso nel tempo, nelle sue caratteristiche chimiche, fisiche e microbiologiche viene spesso dato per scontato, ma in realtà è la risultante di tantissime accortezze, sia tecniche che manuali.

5: Produzione e confezionamento

I cosmetici vengono allestiti mediante procedure standardizzate e con macchinari avanzati, nel massimo rispetto delle regole di igiene e sicurezza previste. Anche la fase dell’imbarattolamento ed etichettatura viene svolto da un Farmacista.

6: Redazione dei documenti necessari

Ogni prodotto cosmetico va notificato sul portale dell’Unione Europea mediante l’inserimento di un file detto PIF (= Product Information File), di cui parleremo in un prossimo articolo, contenente tutte le caratteristiche del prodotto, formulative e di
sicurezza.
Inoltre, anche l’etichetta va compilata secondo la normativa di riferimento (art. 19 del Regolamento n. 1223/2009).

Questo è quanto. Ora sai cosa si intende e come funziona la produzione cosmetica conto terzi.
Se vuoi contattarci e chiacchierare con noi, raccontarci la tua idea, vedere cosa possiamo fare insieme, per preventivi e informazioni sulle tempistiche, trovi tutti i riferimenti su Farmacosmetica.it, ma ci puoi scrivere direttamente e subito a cosmetica@farmagalenica.it

Ti potrebbe interessare