Clorazepato di potassio capsule, farmaco galenico in Farmacia

Ultimo aggiornamento:

Il clorazepato di potassio in preparazione galenica è un farmaco allestito da alcune Farmacie di Farmagalenica (v. in fondo all’articolo per la lista).

Clorazepato di potassio capsule, farmaco Galenico in Farmacia
Clorazepato di potassio capsule, farmaco Galenico in Farmacia

Tale sostanza è anche conosciuta con il nome di clorazepato dipotassico.
Si tratta di una sostanza  stupefacente che viene utilizzata nel Laboratorio Galenico delle Farmacie per realizzare capsule ad uso orale o gocce orali (esiste in commercio come specialità medicinale, il Transene® da 5mg e 10mg).

Per essere preparato, il clorazepato di potassio (da solo o in associazione ad altri principi attivi) richiede ricetta medica non ripetibile, valida 30 giorni (escluso quello di emissione) per un massimo di 3 preparazioni o per il numero di preparazioni indicate dal Medico.
Essendo un principio attivo stupefacente, la preparazione stessa è classificata come stupefacente in Tab. II, sez. E (senza che il paziente debba fornire generalità).

Alcune Farmacie di Farmagalenica preparano, nei loro Laboratori Galenica, farmaci a base di clorazepato di potassio secondo ricetta medica, in base alla normativa vigente: le indicazioni del clorazepato di potassio autorizzate in Italia di potassio sono

  • ansia
  • tensione
  • altre manifestazioni somatiche o psichiatriche associate con sindrome ansiosa

La preparazione galenica di clorazepato di potassio permette di somministrare il farmaco al paziente

  1. quando ci sia una (es.) intolleranza o allergia al Transene®
  2. quando si necessita di una dose personalizzata diversa da quelle in commercio (es. 3.1mg, 7.9mg, ecc..)
  3. quando si vuole somministrare in una unica capsula diversi principi attivi oltre al clorazepato di potassio.

Infatti il clorazepato di potassio può essere prescritto (in base alla Legge 97/98, legge Di Bella) per altre indicazioni terapeutiche, la più comune delle quali è riferita a preparati per il controllo del peso (anoressizzanti ovvero dimagranti).
A tal proposito, viene associato a tantissimi altri principi attivi

  • TRIAC (acido triiodiotiroacetico) *
  • metformina
  • sodio deidrocolato
  • fluoxetina
  • furosemide
  • bupropione*
  • topiramato*
  • efedrina* (dal 11 Dicembre 2015)
  • caffeina
  • vitamine
  • acido tauroursodesossicolico
  • oligoelementi (magnesio, cromo, ecc…)
  • estratti secchi vegetali (rabarbaro, fucus, aloe, centella, genziana, maca, citrus aurantium, ecc…)

I principi attivi elencati hanno diverse funzioni che il medico curante riferisce al paziente al momento del rilascio della prescrizione.
A volte, però,  la preparazione di questi “cocktail” non viene eseguita in quanto, per il gran numero di componenti, è impossibile per il farmacista determinare eventuali incompatibilità chimico fisiche (così come prescrive la legge).

ATTENZIONE: dal 10 Agosto 2015 NON è più possibile per il Medico prescrivere (e per il Farmacista preparare) farmaci galenici contenenti associazioni di clorazepato di potassio e tutti i principi attivi contrassegnati con un asterisco (*), indipendentemente che siano utilizzate a scopo dimagrante o altro (es. diabete, depressione, problemi cardiovascolari, eccetera). Inoltre, per evitare di eludere la norma, è vietata al Farmacista la preparazione di capsule diverse, ognuna divisa con il singolo componente.
Tali principi attivi, sono prescrivibili singolarmente MA solo per indicazioni terapeutiche diverse da quelle dimagranti.
Per ulteriori informazioni sulle motivazioni di tale scelta da parte del Ministero della Salute, fare riferimento a questo articolo.
A scopo informativo, Farmagalenica ricorda che fenilpropanolamina/norefedrina e pseudoefedrina NON possono mai e in nessun modo essere prescritte essendo state vietate.
Inoltre, dal 11 Dicembre 2015, sono vietate preparazioni contenenti efedrina a scopo dimagrante (sono ammesse tutte le altre indicazioni terapeutiche).

Al momento della dispensazione del Farmaco, in Farmacia forniamo tutte le indicazioni necessarie alla corretta assunzione del preparato, indicando i principali effetti collaterali o sgradevoli che possono in sorgere (stanchezza, sonnolenza e stitichezza sono i principali). Nel caso di capsule, non sono previste condizioni particolari di conservazione se non mantenere il flacone sotto i 25°C e al riparo dall’umidità.

Per cercare e visualizzare la Farmacie di Farmagalenica in grado di preparare clorazepato di potassio, consultare il motore di ricerca cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

50
Lascia un commento

14 Comment threads
36 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
21 Comment authors
  Subscribe  
Più recenti Più vecchi
Notificami
Serena Orsini

Buonasera, vorrei sapere se in futuro è in previsione una riammissione in commercio dei preparati galenici. Ho preso il transene associato ad altre pasticche ma assolutamente non avuto lo stesso effetto dei preparati galenici con buproprione, clorazepato dipotassico e fenilpropalonamina.Grazie.

LaFede

Buongiorno,
sicuramente la cosa migliore è quella di seguire una corretta alimentazione!!! ma per noi “affamati” è veramente difficile e un aiuto legale minimo non ci farebbe male. Poterebbe consigliarmi?

luigi

buongiorno, volevo sapere se ce qualcosa di simile che si può far prescrivere , per iniziale a calare la fame nervosa

Ilaria

Inoltre mi ha dato glicerolo e tiroidelbsa le volevo chiedere poi posso integrare transene dato che so che aiuta a dimagrire??

Ilaria

Dott. Buonasera volevo chiederle un consiglio… Tempo fa prendevo delle pasticche con il triac è effettivamente funzionavano ora che l’hanno vietato per me è un grosso problema la dott. Ssa ora mi ha prescritto caffeina mg 200 garcinia cambogia mg 200 ginseng coreano mg 50 sinefrina tartrato mg 20 fluoxetina HCI mg 13 bupropione cloridrato mg 50 buspirone cloridrato mg 3 deanolo 50 mg con queste di riesce a dimagrire???

Daniela

Buonasera….ho letto tante domande e tante risposte…..vorrei sapere ..se e’ possibile sapere….allora io avevo problemi di peso…..il dottore mi ha prescritto delle capsule. ..con….clorezepato di potassio 2,0mg teobromina 100mg vitamina c cascata e aloe …bupropione cloridrato 80,0mg….effettivamente sono dimagrita molto e mi sento bene…..vorrei sapere ….se sono pericolose x la salute…..e che effetti collaterali possono avere….grazie mille

CARLA ROSELLI

vorrei ordinare se e’ possibile questi 2 preparati:
1) bupropione cloridrato mg 150
fenilpropanolamina h mg 50
topiramato mg 50
tarassaco mg 20
cascara e.s. 10% casc mg 100
2) clorozepato dipotassio 20mg, satiereal 50mg, ginkgo biloba e.s. 3% ginkoflav. 100 mg, magnesio solfato 100 mg, aloe e.s. titolato 20% 100 mg.
SE E’ POSSIBILE QUESTI 2 FLACONI CHE GIA’ PRENDO GRAZIE.
NON SO SE SI PUO’ PAGARE IN CONTRASSEGNO ALLA CONSEGNA.
GRAZIE

Angela

Buongiorno dottor Ternelli, sono una laureata in Farmacia alle prese con i laboratori per l’esame di Stato. Mi sorge un dubbio che non riesco a risolvere in relazione ad una ricetta magistrale di supposte contenenti fenobarbitale, canfora e acido acetilsalicilico. Il barbiturico si trova in Tab. Medicinali sez. B ma essendo associato a principi attivi non stupefacenti potrebbe rientrare anche in E e quindi essere dispensato dietro ricetta ripetibile. È nata molta confusione in merito con i miei colleghi. Non essendoci una indicazione precisa sulle preparazioni magistrali della sezione B che possono essere transitate in E ( come avviene ad… Leggi il resto »