Contatti

Per contattare una Farmacia e chiedere informazioni su un farmaco o preparazione galenica, utilizza il motore di ricerca apposito su Cercagalenico.it

Società Farmagalenica SNC dei Dr.ri Alexanian Alexan e Ternelli Marco

Via Roma 3/02
42021, Bibbiano (RE)
Italia
P.IVA e C.F. 02595820354
Iscrizione REA: RE-296204
Email: farmagalenicasnc@gmail.com (NO richieste di farmaci o preparazioni!!!)
PEC: farmagalenicasnc@pec.it
Capitale sociale: 5.000 €

REPERIBILITA’ E CONTATTI AMMINISTRATORI FARMAGALENICA SNC
Tel.Whatsapp / SMSEmailREPERIBILITA’
Dr. Alexanian Alexan331  NOalexanian@farmagalenica.it 9.00-12.30 / 16.00-19.00
Dr. Marco Ternelli350 5434998 NOternelli@farmagalenica.it9.00-12.30 / 16.00-19.00

Si prega di NON chiamare nei giorni festivi e al di fuori degli orari indicati.

-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

DISCLAIMER

198 pensieri su “Contatti

  1. se volessi ordinarvi 4aminopiridina e farvi avere la ricetta del neurologo come posso fare? sono a cagliari e miamadreha la sm

  2. La mia neurologa mi ha prescritto la 4aminopiridina, ma nella mia zona (Arezzo)non ci sono farmacie che sono in grado di prepararla. Come potrei fare? Voi oltre prepararla potreste spedirla?
    Grazie

  3. Buonasera,
    chiedo info sulla possibilità di preparare dell capsule da 400mg cadauna a base di 7-metilxantina

    Cordiali saluti

        • In genere no.
          Nell’esempio che ha fatta (calendula 10%) è un NO secco perchè il preparato officinale è da FU tedesca e risulta alla voce Medicinale Omeopatico (anche se non in realtà non lo è nel senso proprio di “omeopatico”).
          In Italia, la presa diretta dei FARMACI omeopatici (diversi da PRODOTTI omeopatici) è vietata.
          Certo, se per esposizione si intende “Mettere in mostra in teca chiusa, senza che il paziente possa prelevare il farmaco”, allora ci siamo.

          • ah ok perchè rientra alla voce omeopatico,sarei comunque libero di esporre un diclofenac al 2% in plo es o un preparato vegetale in capsule contenente alcune piante presenti nella lista??scusa delle domande ma su queste cose volevo fare un attimo di chiarezza.Un ultima domanda,dove posso posso trovare la normativa completa sulla dispensazione della cannabis, fa parte della normativa di bella?’ giusto ?
            grazie

  4. dottore,mi scusi io soffro di depressione,il bedrocan o comunque uno di questi farmaci mi può aiutare e mi può essre prescritto tranquillamente dal mio medico con questa patalogia? sono della sicilia

    • Sull’utilità del suo problema, il bedrocan non ha effetto come antidepressivo diretto (in alcune patologie dolorose, può migliorare il tono dell’umore poichè toglie il dolore). Può comunque essere prescritto dal suo medico, secondo le modalità e normativa che trova indicate nel sito.

  5. Mi occorre il nominativo di una farmacia a roma che prepara il Betrocan per favore, sono un medico e mi occupo di Cure Palliative, presso l’Antea di Roma

  6. ciao , sto male perche io sono delle macchie in sulla boca il melasma, io gia comprato tutti il tipi di farmaco il niente volevo sapere della crema con il idroquinone si potete mi aiutare .

    • Salve, l’idrochinone può andare molto bene a patto che il Medico ne abbia valutata la necessità. E’ un farmaco soggetto a ricetta medica (cerchi l’articolo sul sito con la funzione CERCA in alto a DESTRA). Viene preparato di volta in volta dato che è instabile e la crema dura circa 1 mese e poco più. Si applica solo alla sera e dà spesso risultati più che soddisfacenti.

  7. salve per bimba di 8 anni con infiammazione cerebrale e inizio crisi epilettiche si puo somministrare l’olio di canapa terapeutico esiste???

    • Salve. CREDO di si, non sono medico. Conosco 2 persone che hanno una figlia con una rara malattia epilettica che curano con il CBD (una delle sostanze di un TIPO di cannabis). Se vuole più info, mi dia il suo indirizzo email che lo giro al genitore di cui sto parlando.
      Posto che la patologia sia la stessa…

  8. Salve, sono farmacista , volevo sapere da lei se è possibile preparare una pomata a base di ditranolo allo 0,5% in vaselina, senza prescrizione medica.

    • Salve. Il Ditranolo allo 0.5 si trova in molte Farmacopee per cui è si PREPARABILE/ALLESTIBILE (inteso come realizzazione) come galenico officinale, ma per essere VENDUTO occorre ricetta medica (le Tabelle della FU sono vaghe sugli antipsoriasici, ma dato che il farmaco con AIC esistente richiedeva ricetta, facciamo un parallelismo).

  9. ho una paraparesi spastica arti inferiori residuata dopo laminectomia d8 per rimozione fistola arterovenosa durale.deambulo con 2 bastoni vorrei sapere se il bedrocan potrebbe diminuire la mia spasticita e parestesie bruciori…???..abito in provincia di Napoli la regione Campania puo erogare il farmaco….???. grazie

    • Il bedrocan aiuta nella riduzione della spasticità (parlo in generale), ma per ogni patologia solo il Medico può mettere l’ultima parola e dire “si” o “no”.
      Attualmente diverse regioni “spacciano” per vera e reale la rimborsabilità del farmaco in questione, salvo poi non emettere decreti attuativi che permettono operativamente di dispensarla a carico SSN. Che io sappia, la Campagna non offre questa possibilità.
      A pagamento, invece, la cannabis può essere acquistata con ricetta medica in qualsiasi regione d’Italia.

  10. Scusa marco sono un collega, devo inserire finasteride topica allo 0,1% motivazioni troppi sides con quella sistemica in una classica ricetta con antiandrogeni…ci sono pareri discordanti sulla dispensazione della ricetta,in sostanza il medico deve sottoscrivere in forma anonima per il paziente tutti i cardini della 94/98? con codice alfanumerico ecc??scusami ma ho un po di dubbi in merito.

    • La risposta a questa domanda è: al farmacista non interessa poichè è il medico che a seconda del motivo per cui lo usa deve redigere la ricetta in maniera corretta.
      Spiego. Se lo usa per le indicazioni terapeutiche approvate (IPB o alopecia) è sufficiente una normale ricetta bianca. Se lo usa per altro (off label) allora si va sulla di Bella con tutti i formalismi (codice alfanumerico, motivazione della prescrizione, invio della ricetta all’AUSL).

    • scusami sono sempre io ,sono stato un po impreciso.la prescrizione è per un uomox aga quindi non è off label quindi non serve il consenso informato,giusto?rimane il problema del brevetto,.il brevetto riguarda l uso sistemico non topico…quindi la ricetta è spedibile?

      • Come dicevo, il farmacista deve attenersi al suo Lavoro. Se il farmacista si vedere arrivare una ricetta “normale” allora vuol dire che la finasteride è usata per indicazioni approvate. Se arriva ricetta con al 94/98 allora il farmacista capisce (ma poco gli interessa) che il medico lo usa per “altro”.
        Il brevetto non riguarda la sostanza ne l’uso sistemico, ma l’indicazione terapeutica “alopecia androgenetica”.
        Il consenso informato è previsto dalla Di Bella, serve solo in quel caso e serve al paziente e medico. Il farmacista non lo deve vedere, non gli interessa.

  11. Salve ,
    ho una prescrizione medica per il Bediol . Come devo procedere adesso, dalle mie parti le farmacie non sono informati, ne ho interpellati due e, mi hanno detto che loro non possono comprare il Bediol, che non c’è nella tabella di medicinali vendibili nelle farmacie italiane.
    Contattatemi.

  12. Io ho la ricetta per olio di cannepa e bedrocan ma non riesco a trovarlo.
    Abito a rovigo(Ro)
    Potete indicarmi una farmacia?
    Posso venire anche nella vostra?
    Ho una certa urgenza .abbiamo poco tempo per provare a vedere se riusciamo fermare questa bestia di cancro
    Distinti saluti
    Gioia

  13. La mia Asl mi dice che non posso prescrivere la ciclosporina in fiale su ricettario rosso se la cheratocongiuntivite di vernal non è elencata nelle indicazioni terapeutiche. E’ vero?

  14. salve dott ternelli la normativa per quanto la vendita di acqua depurata in farmacia:il farmacista puo rifiutarsi di venderla al pubblico???il farmacista che non me l ha voluta vendere si è giustificata dicendomi che ricade come materia prima quindi deve essere targata e numerata e non è vendibile al pubblico.A me risulta essere una sostanza( odispositivo medico) tab 2 farma uffxii,che puo essere anche di utilizzo analitico pertanto non necessita di targatuta e numerazione.

    vorrei una sua opinione in merito la ringrazio molto

    • Si può vendere eccome. Un conto è dire che viene acquistata e REGISTRATA dal farmacista come materia prima ad uso interno del laboratorio galenico: in quel caso, non si può vendere (anche se…)
      Un conto è se è acquistata come tale, non registrata come materia prima, ma detenuta per uso tecnico (o “analitico”, come diceva) per cui è una “normale” vendita.

  15. Vorrei sapere la normativa per la dispensazione di Artemisia Annua tintura madre e se la possono dispensare anche le parafarmacie dotate di laboratorio
    galenico. Grazie

  16. Buon giorno, una parafarmacia può vendere trietanolammina come materia prima allegando la dichiarazione d’uso?
    grazie anticipatamente

    • Salve.
      Verrebbe da dire di si, nel senso che una legge precisa non c’è. Non è una sostanza ad uso farmaceutico (una API), non è soggetta a norme particolare, le Tabelle della FU non dicono nulla. Si, quindi (e lo stesso vale per una Farmacia).

  17. buon giorno.
    da qualche tempo soffro di ragadi anali e il mio proctologo mi ha ordinato un gel chiamato DILTIAZEM GEL 2% ma di non cercarlo nelle farmacie tradizionali perchè per loro non esiste. Voi potete darmi una mano?
    grazie per l’eventuale risposta.
    dario

  18. Buona sera Dr.Marco Ternelli,
    mia madre ha un problema oncologico molto esteso alle vertebre in corrispondenza del collo,ha appena finito un ciclo di radio.E` molto sofferente come puo` immaginare e gli antidolorifici non funzionano efficacemente causandole elevati disturbi gastrointestinali da non permetterla di mangiare regolarmente senza accusare forti dolori di pancia.Ho intenzione di provare su di lei un trattamento del dolore con cannabionidi,ho gia` contattato la farmacia che produce galenici.Puo` darmi delle dritte se non informazioni accurate sulla cura che dovrebbe intraprendere per il trattamento del dolore??e anche informazioni sulla cura per combattere la malattia??Grazie
    Cordiali saluti,

    • Sul trattamento del dolore si può fare un discorso generale: partire con una dose bassa per dare modo all’organismo di TOLLERARE il THC a dosi man mano crescenti. Inizialmente potrà anche essere che il dolore non scompaia, ma ripeto, le dosi servono per abituare l’organismo.
      Si possono usare cartine di cannabis “grezza” per tisana o inalazione. La tisana è sconsigliata per la bassa resa, l’inalazione va bene per dolori tipo “breakthrou pain”, cioè fortissimi, ma di breve durata, altrimenti si usa l’olio.
      Chieda alla Farmacia galenica sulle disponibilità.
      Per la “cura”… tutto quello che si sa, anedotticamente o meno è su internet.

        • Che la cannabis curi TUTTI i tipi di cancro, mi sembra impossibile. Che possa funzionare in alcuni casi, si avendo casi e testimonianze, oltre al razionale scientifico dell’alta concentrazione di cannabinoidi in grado di avere attività antitumorale.
          Il problema sta nella mancanza di informazioni scientifiche su dosaggi, associazione di cannabinoidi, tempi, eccetera, per cui attualmente ci si muove in base a esperienze o conoscenze teoriche.

  19. E’ una vergogna che in Italia nessuno prepari iniezioni di Estradiolo valerato come galenico. In tantissimi altri paesi lo fanno, specialmente alla luce del fatto che da quando nel 2002 la Schering ha sospeso (per ragioni PURAMENTE ECONOMICHE) la produzione del Progynon Depot, in quasi tutta Europa questa forma famaceutica non è più disponibile. Io soffro di una particolare condizione di ipogonadismo e il mio fisico recepiva bene solo le iniezioni. Dal 2002 è stato un disastro, perchè le altre forme (gel, pillole, cerotti) nel caso mio non funzionano. Ora sono costretta ad ordinare questo prodotto, su consiglio della mia dottoressa, a quelle farmacie online dove di solito si comprano i farmaci illegalmente come il viagra e le altre schifezze. E oltretutto devo farmele spedire in Francia e poi andare a ritirarle là, perchè la legge italiana sull’importazione di farmaci è ASSURDA e così complicata che lei si rifiuta di espletare le pratiche del caso. Chiedo scusa x lo sfogo.

  20. Avrei bisogno delle gocce di canapa indiana per curare un virus da piaga di decupido a un ragazzo down che per colpa delle crisi epilettiche e sulla sedia a rotelle posso contattarla? Sono di lecce

  21. Salve dott Tarnelli vivo a Foggia in Puglia ho mio padre affetto da sla.
    Le volevo chiedere alcune informazioni per quando riguarda l’uso per tranne beneficio su questa malattia. nel caso in cui è possibile trarre beneficio con la canapa, quali sono i metodi di somministrazione? le chiedo grazie in anticipo.

    • Salve.
      Di scientifico, per la SLA c’è praticamente nulla. E’ sulla Sclerosi Multipla (SM) che ci sono grosse evidenze scientifiche per la cannabis.
      Viene somministrata o come tisana (quindi liquida da bere) o vaporizzata (non fumata!) inalandola mediante appositi macchinari detti “vaporizzatori”.
      Poi c’è l’olio di cannabis che è una versione “pronta all’uso”, solitamente in olio di oliva, che viene assunto in gocce sublinguali.

  22. Dear Marco, is it possible to have communication in English through my email regarding “olio di canna” cancer patients treatments. Thank you for understanding and help.

  23. Gentilissimi, gradirei sapere se preparate capsule si riso rosso fermentato.
    Se si, gradirei sapere il prezzo di 200 cps da 150 mg titolate al 3% in Monacolina K (prodotto con citrinina assente).
    Grazie
    Saluti

  24. Buonasera
    L’ oftalmico ha suggerito l ‘uso di ciclosporina 0.05%.
    Questo farmaco si trova solo negli Stati Uniti. Riuscite a prepararlo voi? Lo posso ordinare da voi?
    Grazie

  25. Gentile dottore,
    volevo chiederle se per la preparazione di una lozione alcolica con trancutol e olio ess. di nigella sativa 1% è necessaria una ricetta medica. Vorrei inoltre chiederel se la ricetta è necessaria per una lozione con 1% di canrenoato di potassio.

    • Buongiorno,
      se nella prima intende solo transcutol e olio essenziale SENZA altro (minoxidil o simili) è possibile prepararla senza ricetta.
      La seconda, con il canrenoato, invece richiede ricetta medica.

  26. Buongiorno dottore sono una collega non riesco a trovare i riferimenti normativi per trovare il dosaggio massimo pro dose e pro die del dhea. Mi saprebbe dare una mano? Grazie

    • Salve,
      a quante risulti a ME, oltre a non esserci dosi nella Tabella 8, non c’è un medicinale in commercio per cui non è definibile il limite di una una dose e un prodie.
      So che esiste contenuto in un integratore in america alla dose di 50mg giornalieri, ma non è possibile fare alcuna paragone essendo un integratore e commercializzato in America (no normativa valida Europa)

  27. Mi scusi,ma una volta che il decotto è fatto(bollore per circa 20 min.)bisogna filtrarlo o si può bere cosi?Perchè mi forma come una patina come quando faccio bollire il latte che fa una specie di panna.

    • All’inizio si consigliava (erroneamente) di filtrarlo. Se possibile, va bevuto tutto, incluso il materiale vegetale e la “patina” (sono proprio i cannabinoidi che essendo grassi, non si sciolgono in acqua e affiorano in superficie).

  28. Dott. buongiorno, mi hanno prescritto, da giovedì presso l’ospedale di Careggi di Firenze, il BEDROCAN (60 cartine da25 mg), non riesco a trovarlo, le 4 farmacie che loro mi hanno indicato dicono che non lo hanno disponibile prima della fine di maggio. Tramite il motore di ricerca che lei gentilmente consiglia (http://www.cercagalenico.it/farmacie_galeniche/capsule/lisozima) non trovo nessuna farmacia.
    mi può aiutare?

    Grazie infinite

  29. Buongiorno, mi chiamo Matteo.Da tre anni i medici hanno riscontrato in mia mamma un mesotelioma pleurico! tre anni fa durante la prima diagnosi dissero a mia mamma, la quale chiese quanto tempo le sarebbe rimasto di vita, di ragionare in mesi! Non accettammo la chemiterapia e ci affidammo a una iridologa. Grazie a lei,e alla forza di mia mamma,e’ stata benissimo per tre lunghi anni ma da qualche mese si e’ indebolita e fatica a respirare! ci siamo rivolti cosi all ospedale san luigi di orbassano, anche sotto consiglio dell iridologa in cui noi abbiamo totale fiducia e ha dimostrato in questi anni di meritarsela! Purtroppo i medici, credo ci proporranno la chemio o radioterapia! Vedo mia mamma soffrire in questo periodo e la cosa mi fa sentire impotente !Ha un gonfiore al collo, all’addome e al seno!L’iridologa dice che sono i linfonodi mentre i medici ( in questi giorni eseguiranno una TAC) dicono che e’ la malattia che sta avanzando. Ho deciso di informarmi riguardo a ogni cura possibile e sono convinto che al di la della medicina tradizionale, vi siano cure che la natura e il nostro corpo stesso ci offre per guarire!Nonostante le mie certezze ho bisogno di aiuto, chiarimenti e consigli riguardo a quello che sono intenzionato a fare! sono sicuro dei benefici della canapa nonostante viviamo in una societa che ci fa vedere questa pianta solo come una droga! Non so se questa puo essere la cura per mia mamma o semplicemente un antidolorifico ma credo che la natura sia meglio della medicina percio chiedo a voi, se possibile, di chiarire le mie idee e di aiutarmi! Vorrei trovare l’olio di canapa! preferirei nn doverlo fare in casa perche ho capito che servono analisi sul tipo di canapa che viene utilizzata e vorrei fosse efficace! e’ possibile trovarlo in italia oppure in qualche paese europeo? cosa ne pensate? E’ possibile, tramite ricetta medica averlo in farmacia? ho tanti dubbi ma tanta buona volonta e andrei ovunque per poter fare questa cosa! Non ho studiato medicina, nn la sottovaluto ma nn sottovaluto neanche me stesso! Il mio unico interesse e che mia mamma stia meglio!
    Vi ringrazio di cuore per ogni aiuto che potrete darmi!
    Cordiali saluti

  30. Salve! Avrei bisogno di sapere se per i dolori dovuti alle ernie discali va bene l’olio di canapa,oppure si può usare qualche altro preparato. Si tratta di mio figlio, ha 20 anni, soffre di ernie da che aveva 14 anni, non vorrei ricorrere alla chirurgia. Lui è’ sbilanciato nei fianchi a causa della postura sbagliata e ricorre ad antidolorifici quando il dolore diventa insopportabile, intanto il dolore è’ fisso ormai già da 6 anni. Mi consigliate cosa fare? Grazie infinite.

  31. Gentile dottore,
    Sono un collega, volevo chiederle se le ricette delle preparazioni a uso dimagrante conteneti miscele di sostanze del tipo: Metformina, Bupropione, Clorazepato di K, Topiramato, Fluoxetina, Furosemide, Teobromina, triac…ecc..ecc. vanno inviate mensilmente all’azienda unità sanitaria locale secondo “Legge Di Bella”.
    Tenendo presente che tali ricette non presentano formalismi previsti dalla “Legge Di Bella”, ossia hanno Nome e cognome del paziente, e nessun codice alfanumerico. Non vi è alcuna motivazione di prescrizione, ne tantomeno accenni al consenso del paziente. La posologia e la dose in lettere del ClorazepatoK è l’unico formalismo.

    Grazie anticipatamente.

    • Salve Collega, non c’è nessun obbligo.
      Una disamina precisa è riportata qui http://www.asfionline.it/wp/nota-del-ministero-della-salute-sulle-preparazioni-galeniche-magistrali-a-scopo-dimagrante/
      Semplicemente è DOVERE e RESPONSABILITA’ del Medico sapere per quali indicazioni terapeutiche è utilizzato un principio attivo: è offlabel? Bene, io Medico che conosco la normativa e sono un professionista so che devo redigere la ricetta secondo gli artt. 4 e 5 della Di Bella (codice e motivazione, il consenso non è necessario sia in ricetta); il Farmacista riconosce questi formalismi e la invia.

      Altrimenti la prescrivo come normale ricetta, ripetibile o non ripetibile.
      Curiosità mia: il Potassio Clorazepato non è sostanza molto tossica o veleno, quindi non richiede tutte lettere. Stupefacente si, ma niente tutte lettere 🙂

  32. buongiorno non so se qusto e il sito ideale per rispondere a questa domanda ma io la faccio poi vediamo che succede,,,,,,vorrei consigli per iniziare una terapia con cannabis per un tumore linfatico…a che dottore rivolgersi per una cura oppure come ci si deve muovere altrimenti grazie

  33. Buon giorno dottore, sono malato di motoneurone da quasi 2 anni pian piano peggioro sia come respiro che come debolezza sono attacCato al ventilatore tutta la notte e 5 o 6 ore di giorno riesco ancora a fare qual che passo il resto lo passo in carrozina prendevo il,riluzolo che mi è stato sospeso per valori del fegato troppo alti ora prendo ancora le fiale di oramorph e avendo la fibrillazione atriale prendo anche le pastiglie xarelto 15 mg 1 al giorno anche le fiale di oramorph sono di 10 mg/5ml soluzione orale mi Gioverebbe prendere qualcosa come cannabis grazie

    • Salve, il suo è un quadro molto complesso.
      TRE cose che ha scritto sono a SFAVORE dell’uso di cannabis:
      1. l’uso di oramorph, la cui azione viene potenziata dalla cannabis e, se non è aggiustato il dosaggio, rischia di dare ulteriori difficoltà a respirare.
      2. la cannabis è generalmente sconsigliata in chi soffre di fibrillazione atriale.
      3. la cannabis impegna il fegato come metabolismo, quindi bisognerebbe tenerne conto di un eventuale appesantimento…

  34. Buonasera Dott.Ternelli, mi chiedevo se Lei potesse darmi delle delucidazioni riguardo la normativa che disciplina la produzione e il commercio di fitocosmetici.
    -Quali adempimenti giuridici e quali figure professionali sono necessari per la commercializzazione?
    -Oltre a fare riferimento al regolamento CE 1223/2009, quale altra fonte giuridica attendibile mi consiglia?
    -Inoltre un farmacista abilitato può gestire un laboratorio separato da una farmacia per produrre fitocosmetici? Egli può seguire il ciclo produttivo fin dall’approvvigionamento delle materie prime, oppure queste devono essere acquistate da fornitori che ne controllino la qualità, grado di purezza, etc.?

  35. Salve dottore, a me servirebbe della colestiramina pura per un trattamento di almeno un mese 4g QID, richiedevo una preparazione galenica perché in commercio si trova solo addizionata ad aspartame ed il dottore che mi segue me l’ha sconsigliata, è possibile reperire il principio, nelle mia zona non riescono (provincia AP). Grazie mille.

    • Buongiorno,
      provo a vedere e le so dire. In teoria la sostanza si potrebbe trovare chiedendola pura alla ditta, ma spesso si rifiutano. Può anche provare a chiedere ad alcune farmacie di Cercagalenico.it se già ne dispongono.
      Se trovo qualche fornitore che ne ha disponibilità, lo comunico in una risposta al commento.

      • Salve Dottore, la ringrazio molto per la sua disponibilità, le sarei davvero grato se riuscisse ad aiutarmi, le farmacie che provo a contattare mi dicono tutte che non riescono a reperire la sostanza, grazie ancora e buona serata 🙂

  36. buongirno dott ternelli,miofratello ha un tumore al polmone per i medici nonnessuna possibilta,stiamo ricorrendo all’olio di rick simpsone visto che ci sonodiverse composizioni sa dirmi quella piu adatta.inoltreche differenza c’e fra l’oli rick simpson e cannabis flos1 accetto consigli9%(ntc19%-cbd 1%)bedrocan in lio extra vergine d’oliva.la prego mi risonda subito

    • buongirno dott ternelli,miofratello ha un tumore al polmone per i medici nonnessuna possibilta,stiamo ricorrendo all’olio di rick simpsone visto che ci sonodiverse composizioni sa dirmi quella piu adatta.inoltreche differenza c’e fra l’oli rick simpson e cannabis flos1 accetto consigli9%(ntc19%-cbd 1%)bedrocan in lio extra vergine d’oliva.la prego mi risonda subito

  37. Gentile dr Tornelli, le chiedo gentilmente di rimuovere da questo sito le mie due lettere del 20 maggio 2015 in quanto non più valide ed inattuabili onde creare false ed errate convinzioni. A seguito delle legge successiva alle mia lettere ( LEGGE 10,08,2015 ) SONO DA CONSIDERARSI NULLE E NON PIU’ REALIZZABILI PER NESSUN MOTIVO.

  38. Soffro da qualche mese di prostatite batterica da streptococco agalactie che non vuole guarire , chiedo se l’eventuale utilizzo di blu di metilene (mictasol bleu) potrebbe aiutarmi a risolvere o alleviare la patologia che non mi fa dormire di notte

    • Salve,
      in teoria sia, dato che il battere sarebbe sensibile. Chiaro, la certezza non c’è, la cosa migliore sarebbe fare un antibiogramma e poi valutare, ma in ogni caso in letteratura ci sono casi di successo trattati con il blu di metilene.

  39. Ho sessantadue anni e l’andrologo mi ha prescrtto androgel/testogel testosterone 50 mg al giorno. E’ possibile avere dei preparati galenici che costano meno.

    • Salve, volendo si, anche se legalmente non è giustificabile il ricorso alla preparazione galenica solo perchè “costa meno”.
      I riferimenti e informazioni sui galenici li trova quihttps://www.farmagalenica.it/testosterone-gel-farmaco-galenico-farmacia/

  40. Buongiorno, le scrivo per ottener maggiori delucidazioni in merito al trattamento dell’acne con spironolattone ad uso topico. In particolare, vorrei sapere la differenza tra la soluzione idroalcolica al 2% e l’emulsione olio in acqua al 5%. Inoltre mi chiedevo se fosse possibile realizzare una soluzione idroalcolica combinata di ciproterone acetato al 1% e Spironolattone al 2 o al 5%, con l’obiettivo di potenziare l’efficacia sull’acne. Specifico che ho un tipo di pelle molto grassa e ho 29 anni; pur non avendo squilibri ormonali, ho sempre sofferto di acne. Ringraziando anticipatamente per la gentile collaborazione, porgo cordiali saluti.

    Barbara Masciopinto

    • Salve,
      la differenza è nella concentrazione (ovviamente il 5% è il “doppio” di 2%); la soluzione idroalcolica inoltre è adatta per applicazioni in punti molto piccoli ed evapora rapidamente.
      La crema può essere sparsa su una zona più ampia e permane più a lungo (emulsione o/a è la classica “crema”).

      È infine certamente possibile ottenere una soluzione combinata di spironolattone e ciproterone.

      • Grazie mille per la risposta, le chiedo un ultimo quesito. Mi potrebbe suggerire la percentuale di ciproterone da unire allo spironolattone? tipo crema con 5% spironolattone e 1% ciproterone potrebbe essere efficace?

          • Se avessi avuto la fortuna di incontrare medici adeguatemente informati sull’argomento, mi sarei volentieri affidata. Per il momento, considerando i blandi effetti collaterali per il trattamento topico, seguirò il suo consiglio. La ringranzio ancora e la saluto cordialmente.

  41. Scutellaria barbata. Buongiorno vorrei informazioni in merito a questa. Erba cinese. Può’ dare benefici per un tumore alla prostata con metastasi? Quale è’ la posologia da assumere giornalmente? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *