Linea Diretta +39 350 5434998 - Orari: 9.00-12.30 / 16.00-19.00 info@farmagalenica.it
Farmagalenica
Informazione su Galenici e Farmacie che fanno Preparazioni Galeniche
Vetoryl: dividerlo con assoluta precisione per la salute dell'animale, grazie al Farmacista

Vetoryl: dividerlo con assoluta precisione per la salute dell’animale, grazie al Farmacista

Il tuo gatto ha bisogno del Vetoryl (trilostano), ma il dosaggio delle capsule del farmaco è troppo alto? Non riesci a dividerle correttamente? Come Medico Veterinario non hai altre possibilità terapeutiche? Grazie al lavoro del Farmacista e ai laboratori galenici di alcune Farmacie di Farmagalenica, puoi ottenere il Vetoryl con la dose terapeutica, precisa al milligrammo calcolata sul peso dell’animale e non sul contenuto di una singola capsula (vedi lista delle farmacie di Farmagalenica alla fine dell’articolo).

Il Vetoryl capsule (principio attivo trilostano) è un farmaco industriale presente in commercio usato per il trattamento della sindrome di Cushing nell’animale, una malattia legata all’eccessiva produzione (e conseguente alta concentrazione nel sangue) di particolari ormoni, i glucocorticoidi, secreti dalle ghiandole surrenali, le cui cause dipendono da un’alterazione funzionale delle stesse.
Il Vetoryl, assunto a vita, riesce a far ritornare l’equilibrio ormonale.

Il Vetoryl esiste in commercio in dosi da 10mg, 30mg e 60mg: se il medico veterinario ritiene che il dosaggio del Vetoryl presente in commercio sia troppo elevato per il tuo gatto, il Farmacista può ripartire il farmaco in capsule più piccole, partendo dalla scatola industriale acquistata dal paziente con regolare ricetta veterinaria.
E’ necessario presentare in farmacia una regolare ricetta medico veterinaria in copia unica non ripetibile che riporti la/e confezione/i di Vetoryl da vendere; il paziente acquista il farmaco (pagandolo normalmente, per intero) e lo riconsegna al Farmacista affinché lo ripartisca nella dose indicata dal Veterinario in ricetta (es. il Vetoryl industriale 30 capsule da 60 mg può essere trasformato dal farmacista in Vetoryl galenico in capsule da 12mg oppure 20mg oppure 43.8mg).
Ovviamente il dosaggio varia in base all’età e al peso dell’animale ed il numero di capsule da realizzare dipende dalla durata della terapia decisa dal veterinario, che va perciò indicata in ricetta.

Si tratta quindi di una ripartizione del farmaco industriale, non l’allestimento ex-novo del medicinale in quanto il trilostano è una molecola veterinaria coperta (ancora) da brevetto: dal punto di vista brevettuale del farmaco, con la ripartizione del Vetoryl industriale, infatti, non vi è alcuna violazione a riguardo in quanto la vendita dello stesso avviene come per qualsiasi altro medicinale, quindi l’azienda farmaceutica che lo ha sviluppato e prodotto continua ad avere l’esclusiva di sfruttamento e di commercializzazione.

Qualora il brevetto dovesse decadere, diventerà reperibile la materia prima pura, che permetterà di ottenere capsule al dosaggio voluto con eccipienti completamente diversi a cui l’animale può essere allergico o intollerante.
Inoltre, in questo caso, sarebbe giustificabile al ricorso al trilostano uso umano,(prescrizione tramite Legge Di Bella, 94/98, art. 5), per cui il farmacista potrebbe allestire capsule per esseri umani contenenti trilostano.

Il Farmacista, partendo dalle capsule originali, tramite calcoli stechiometrici e l’uso di opportuni diluenti e attrezzature, “ricostruisce” nuove capsule contenenti l’esatta dose da somministrare al cane o al gatto, evitando pericolose divisioni a occhio da parte del proprietario, che non garantiscono una corretta somministrazione, ma anzi possono creare seri problemi di salute.
Il Vetoryl così ripartito si somministra per via orale una volta al giorno, unitamente al cibo.
Altre informazioni su dosaggio, indicazioni ed effetti collaterali sono disponibili consultando il foglietto illustrativo qui.

Per cercare e visualizzare la Farmacie di Farmagalenica in grado di ripartire il Vetoryl in capsule a dose personalizzata o preparare capsule di trilostano, consultare il motore di ricerca cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

Pin It on Pinterest

Shares
Share This