Germanio 132, preparazione galenica in Farmacia

Ok, non c'entra la Germania, ma il Germanio 132 lo preparano i Farmacisti Galenisti Italiani

Ok, non c’entra la Germania, ma il Germanio 132 lo preparano i Farmacisti Galenisti Italiani

Sei alla ricerca di un preparato galenico a base di Germanio 132 ma non sai dove reperirlo? Hai sentito parlare degli effetti benefici che questo composto organico può esercitare e vuoi maggiori informazioni? Sappi che alcune Farmacie di Farmagalenica possono fornirti consigli utili circa le indicazioni, gli effetti indesiderati e le proprietà di questo composto organometallico, realizzando direttamente nei propri Laboratori Galenici diverse preparazioni a base di Germanio 132 (vedi l’elenco completo delle Farmacie in fondo all’articolo).

Il Germanio 132, anche definito bis-carbossietilgermanio sesquiossido, è un composto organometallico del germanio (scoperto dal Dr. Kazuhiko) i cui effetti sono tutt’oggi ampiamente studiati e discussi. Il germanio inorganico, presente in discrete quantità a livello di rocce e alcuni tipi di terreni, può essere trasformato industrialmente in Germanio 132, l’unica forma utilizzabile in terapia.

Il germanio inorganico, infatti, può determinare accumulo e tossicità renale, pertanto il suo utilizzo in terapia è da escludere.
Discorso opposto per la relativa forma organica, il Germanio 132 appunto, ad altissimo grado di purezza, esente quasi totalmente da metalli pesanti, il quale risulta essere l’unica forma utilizzabile a scopi terapeutici. Quest’ultimo può essere ritrovato in natura in discrete quantità a livello di panax ginseng, alcuni funghi orientali e soprattutto nell’aglio (v. http://fiocco59.altervista.org/germanio_132.htm).

Le sue molteplici proprietà terapeutiche, alcune delle quali spiccatamente innovative, sono state studiate ed analizzate dettagliatamente, al fine di permettere un suo utilizzo mirato in alcune patologie anche gravi (http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/4073929).
L’azione immunostimolante del Germanio 132 sembra essere l’effetto più studiato e caratterizzato, per cui alcune cellule del sistema immunitario risulta essere incrementata del 30% rispetto ad un trattamento placebo.
Un’altra proprietà fondamentale attribuita a questo composto è l’azione antiossidante, esplicata esclusivamente dalla sua forma organica.
Il germanio organico infine esplica effetti analgesici agendo come neuromodulatore, a livello della produzione di endorfine endogene, note molecole ad azione antidolorifica.

Il lavoro del Farmacista Galenico, anche volta  permette di ottenere tutto questo realizzando un preparato galenico personalizzato per ogni caso, con diversi aspetti positivi:

  • realizzazione di un farmaco totalmente personalizzato
  • allestimento di un quantitativo noto e congruo di capsule
  • assenza di conservanti e/o agenti allergizzanti
  • aggiunta di sostanze con azione sinergica quali fitosteroli e betaglucani

Il dosaggio del germanio 132 sarà strettamente correlato e dipendente al tipo di utilizzo che è richiesto dal preparato.
Essendo relativamente poco tossico e risultando quindi essere sicuro fino a dosaggi di 1 grammo al giorno (1000 mg) assunti per via orale, non sembra essere correlato ad importanti effetti indesiderati. Tuttavia in seguito all’assunzione di dosaggi più elevati si possono riscontrare nausea, diarrea e talvolta eruzioni cutanee.

La posologia varia in base al tipo di effetto ricercato, tuttavia frequentemente si adoperano dai 50 ai 250 mg al giorno somministrati per via orale (fare comunque riferimento alle indicazioni del medico). In ogni caso non sembra essere vantaggioso in termini terapeutici l’assunzione di oltre 500 mg giornalieri di farmaco per dose (ossia, assumere capsule da 500mg o da 800mg è la stessa cosa).
Pur non risultando presenti residui del composto già dopo 12 ore dall’assunzione del prodotto, è necessario richiedere il consulto di un Medico specialista qualora vengano assunti dosaggi superiori a quelli sopra menzionati.

Ѐ sempre da evitare invece l’utilizzo in donne in gravidanza, durante l’allattamento ed in pazienti che soffrono di patologie a carattere autoimmune  (http://www.giuseppelimido.com/tesi/6-04-germanio-132/).

I preparati galenici a base di germanio 132 richiedono presentazione di ricetta medica ripetibile (redatta da QUALSIASI MEDICO), valida 6 mesi per un massimo di 10 preparazioni, e che riporti i dosaggi e le quantità per dose (capsula o compressa).

Per cercare e visualizzare l’elenco completo delle Farmacie di Farmagalenica in grado di preparare e vendere farmaci galenici a base di germanio 132, consultare il motore di ricerca cercagalenico.it (si aprirà una nuova pagina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *