Chi Siamo

Farmagalenica SNC nasce dall'idea di due Farmacisti

Farmagalenica SNC nasce dall’idea di due Farmacisti

Farmagalenica SNC è una società nata dall’idea di due Farmacisti (Dr. Alexanian Alexan e Dr. Marco Ternelli) con una enorme passione per l’Arte del farmacista: la GALENICA, cioè il vero lavoro del Farmacista, che consiste nel preparare farmaci nel Laboratorio della Farmacia.
Farmagalenica SNC nasce come società il cui scopo (mission) è uno: contribuire, nell’era del digitale e di Internet, a trasmettere la Galenica alle nuove leve, a Colleghi già avviati e anche ai Farmacisti “Galenici Veterani”.

In che modo Farmagalenica SNC può fare tutto questo? In vari passaggi, ma UNO su tutti: Farmagalenica vuole sopperire ad una enorme mancanza nel panorama galenico Italiano, ovvero la mancanza di un elenco aggiornato e affidabile delle Farmacie Italiane che fanno Galenica.
Attenzione: quello che si prefigge Farmagalenica SNC non è un semplice elenco di Farmacie, ma di un vero e proprio motore di ricerca che permetta al paziente/cliente di trovare la farmacia in grado di realizzare il farmaco di cui ha bisogno e al tempo stesso permettere alla Farmacia di far sapere a tutti che “fa Galenica”.

Alcuni obietteranno “Ma c’è già Google”. Vero, ma la Galenica è molto molto più complicata e specifica di quanto Google possa mai (si dice in gergo) indicizzare. Google fornisce nei primi risultati le “solite” farmacie o, molto più spesso,  pagine che non c’entrano nulla con il farmaco galenico.

Come si differenzia Farmagalenica SNC quindi? Il motore si chiama in realtà cercagalenico.it, reperibile all’indirizzo www.cercagalenico.it . Il sistema richiede l’immissione della preparazione (nome comune o formula) e fornisce le farmacie ordinate per Distanza, Forma Farmaceutica, Tipo di Preparazione.

QUALI SONO I VANTAGGI NELL’ESSERE UNA FARMACIA ISCRITTA A Farmagalenica SNC?

  • far conoscere a tutti gli Italiani che la propria Farmacia prepara farmaci galenici e quali forme farmaceutiche possono essere preparate nel laboratorio galenico
  • far comparire potenzialmente la propria farmacia ad ogni ricerca effettuata dal paziente
  • far conoscere ai Medici e Veterinari che la propria Farmacia realizza i preparati galenici che loro prescrivono
  • (solo per certi abbonamenti) far conoscere  a tutti gli Italiani QUALI SPECIFICHE preparazioni galeniche possono essere realizzate nel Laboratorio Galenico della Farmacia
  • (in futuro) avere accesso a formulazioni e guide sulla preparazione di galenici magistrali, officinali e salutistici

Se hai domande su come funziona, come inserire la Tua Farmacia in Farmagalenica  o altro, consulta la sezione dedicata.

35 pensieri su “Chi Siamo

  1. Buonasera,

    i farmaci galenici mi incuriosiscono.
    Risiedo ad asti e gradirei sapere se vi è una farmacia che prepari i galenici.
    La patologia di cui soffro da venti anni è una depressione bipolare, molto ben curata, ma con farmaciche credo mi abbiano modificata.

    Potete aiutarmi a capire se posso fare una cura basata su galenici, più umana?

    Un gentile grazie
    Monica tedeschi

    • Salve. La sua domanda é un po’ imprecisa, cerco di rispondere meglio che posso. Mi sembra di capire che faccia un po’ confusione su cosa sia realmente un farmaco galenico: un medicinale preparato dal farmacista. Questo per dire che non é nulla di ESTREMAMENTE diverso da altri; certo, si possono fare cose che non si trovano in commercio, ma non come chiede lei, di fare una cura ‘basata sui galenici’ che vorrebbe dire una cura basata su farmaci fatti dal farmacista. E cosa fa il farmacista? Che farmaco preparerebbe? Cosa ci metterebbe dentro? Solitamente é un medico che lo indica, utilizzando sostanze già presenti nei normali farmaci.
      Insomma, cerco di far capire che per il suo problema, un farmaco galenico conterebbe comunque le stesse sostanze che già utilizza adesso, al massimo in dosaggi diversi o forma farmaceutica diversa.

  2. Buonasera, risiedo a Carpeneto vicino ad Ovada (AL) e da anni seguo una cura con farmaci preparati da una Farmacia di Genova dietro ricetta del mio dietologo. Il problema è che per le visite e le ricette mi reco a Genova, poi le lascio alla Farmacia, ma ho un bimbo di 4 anni e andare avanti e indietro a Genova mi è scomodo, voi le preparate o sapete indicarmi una farmacia a me vicina. Grazie infinite

  3. Salve. risiedo nella provincia di Bari,vorrei chiederla come potrei trovare un medico che prescrive cannabinoidi e che opera nella provincia di bari (ma anche piu distante).il paziente non sono io ma mia madre che ha il cancro alle ossa.Grazie.
    Saluti

      • Salve e grazie tante per la risposta.Vorrei avere dei chiarimenti.i galenici di canapa per essere mutuabili devono essere prescritti ma anche emessi in ambito ospedaliero??cioe` dalla farmacia ospedaliera??se sarebbe cosi quindi potrei io farmi prescrivere il farmaco da un medico ospedaliero e rivolgermi con la ricetta a una farmacia che vende galenici di canapa??(quindi non la farmacia ospedaliera).Grazie tante del vostro servizio.
        Saluti.

        • L’unico modo per avere mutuabile la cannabis è richiedere alla AUSL l’importazione diretta dall’Olanda (tempi di attesa 1-2 mesi). Poche AUSL lo fanno.
          Salvo Toscana, in tutte le altre regioni d’Italia i medici non possono prescrivere (ancora?) la cannabis mutabile, su ricetta “rossa” ma solo a pagamento.

          Chiaramente, la dispensazione della cannabis mutabile importata dall’Olanda spetta (tranne per la Toscana) alle farmacie ospedaliere.

          • Quindi mi sta dicendo che e` quasi impossibile avere i cannabinoidi mutuabili,(a causa della procedura che mi ha spiegato)mentre se si e` disposti a pagare questi galenici basta farlo prescrivere da un medico(anche quello di famiglia)e portare la ricetta alla farmacia abilitata alla produzione e vendita di galenici di canapa.Giusto??Grazie.
            Saluti

          • Quindi mi sta dicendo che e` quasi impossibile avere i cannabinoidi mutuabili,(a causa della procedura che mi ha spiegato)ed e` molto piu semplice farla prescrivere da un medico(anche quello di famiglia) e comprarla da una farmacia abilitata a tale vendita.giusto??Grazie.

          • Non ho detto “quasi impossibile”, ma che che per averla mutuabile per forza bisogna passare dalle AUSL/Ospedali ed è dispensata solo per le indicazioni terapeutiche riconosciute.
            Invece qualsiasi medico (ospedaliero, di famiglia, specialista) può prescrivere la cannabis a pagamento, facendola preparare da una Farmacia territoriale.

  4. Buongiorno

    Io risiedo a Viareggio, vorrei sapere se esiste una farmacia che prepari farmaci Galenici in particolare quelli sopra elencati…”sciroppo ai retinoidi ” “melatonina in compresse” etc etc…Grazie 1000 per la risposta

    Lara

  5. Salve

    Vorrei sapere se è possibile acquistare preparati Di Bella in una farmacia Galenica.Se si devo mandare via mail la copia della ricetta bianca ? Come fare per il pagamento ? Sono in prov.di Lucca

  6. Salve, vi contatto in merito alla possibilità di dover poter ordinare Olio di cannabis a scopo terapeutico in Roma. Grazie cordialità

  7. Salve, complimenti per il sito. Volevo un informazione se possibile. Una farmacia può utilizzare in una preparazione galenica come materia prima un farmaco commerciale? Ovviamente intendo dal punto di vista legale. Se si, in che modo viene tariffato il preparato? E se qualcuno, come un cliente o nas chiede il certificato di qualità cosa si dovrebbe mostrare? Se no, mi sa dire qual è la legge che lo vieta? Grazie in anticipo

    • Buongiorno,
      parto dal fondo: non c’è nessuna legge che lo vieta. Anzi, di molto recente è uscita una sentenza che ha assolto un farmacista che sconfezionava dando ottimi motivi http://www.iusfarma.it/lo-sconfezionamento-di-prodotti-industriali-in-farmacia-it

      Dalla sentenza (e dal buonsenso), lo sconfezionamento è possibile quando non si reperisce un principio attivo. Come certificato, la FU consente di utilizzare anche materie prime che non hanno monografia (e certificato), anche perché dal punto di vista formale e legale lei VENDE al paziente il farmaco intero e il paziente lo riconsegna per l’allestimento, quindi in etichetta non va aggiunto o calcolato alcun prezzo su quella materia prima dato che è già stata pagata dal paziente.

  8. Salve Dottore,
    la contatto in quanto a mia madre hanno diagnosticato un MICROCITOMA POLMONARE SINISTRO CON LESIONI RIPETITIVE LINFONODALI EPATICHE E SURRENALI…
    In base a questo vorrei sapere i dosaggi corretti giornalieri o cmq chi consultare per effettuare un piano mirato della somministrazione, premetto che ha già iniziato la cura di Bella da una settimana ma come Lei ben saprà la Cannabis è una risorsa naturale intrascurabile e quindi Bisogna farne uso in tutti i campi…
    Pensavamo di somministrarle il BEDROCAN prima di coricarsi la notte e durante la giornata, il BEDIOL magari prima dei pasti per stimolare l’appetito..
    Quello che Vorrei esplicitamente sapere è se si possono prescrivere entrambi e come compilare correttamente la ricetta in quanto il nostro medico di base non ha le basi di tutto ciò e potrebbe storgere il naso .. anche se non potrebbe, giusto ?
    Poi per quanto riguarda il BEDROCAN, lei è a conoscenza di una Farmacia Galenica nei pressi del Friuli Venezia Giulia che lo lavora?
    Attendendendo una sua risposta la ringraziamo anticipatamente porgendo i nostri migliori auguri, Famiglia Lonzini.
    lonzinimarcomariano@hotmail.it

  9. Dott . Termelli. Un ‘ultima domanda. E’ possibile che il triac preso anche in concentrazione maggiore , ma ” da solo” e non più abbinato a metformina ecc… n on sortita in me nessunissino effetto? Grazie infinite per la sua pazienza.

    • E’ possibilissimo, e anzi, più si sale di dosaggio, maggiori sono i rischi e i problemi che può dare alla tiroide: è una sostanza molto potente che si usa a microgrammi (la millesima parte del milligrammo) e, se da solo no funziona, dosaggi ulteriori possono stressare esageratamente la tiroide.
      Oltre al fatto che forse, nel suo caso, il problema del peso non era relativo (solo o in parte) alla funzionalità della tiroide.

  10. Buongiorno Dottore, ho letto l’ interessante articolo sul Glaucoma. Del collirio, derivato della cannabis, che tratta questa patoloigia come se ne puo’ testarne l’ efficacia su una persona che già assume un collirio farmaco di sintesi usato per il glaucoma appunto in Medicina Ufficiale ma che vorrebbe affiancare la medicina naturale ????

    Grazie .

    Stefano Chiarella

    • L’unica è provarlo immagino… Attualmente sono personalmente in contatto con una clinica che vuole avviare un confronto con un placebo, ma si tratta di realtà isolate.
      Sull’azione della cannabis (THC precisamente) sul glaucoma c’è ampia letteratura.

      • Grazie per la risposta, ma mia madre (76 anni) come puo’ decidere si assumerlo di sua iniziativa ? Intendo che per la sua età ed impostazione mentale se tale preparato venisse prescritto da un medico probabilmente lo assumerebbe altrimente la vedo difficile… Non ci sono medici oflalmologi che stanno sperimentando questo rimedio ? Grazie !

  11. Salve sono un medico nonchè coltivatore di canapa industriale
    vorrei sapere se siete in grado di produrre CBD per sigarette elettroniche che vorrei commercializzare
    Grazie
    Armando Stocchi

    • Buongiorno,
      le Farmacie possono disporre di cristalli puri di CBD per realizzare farmaci tra cui anche liquidi per sigarette elettroniche. Sono estratti dalla pianta e purificati per essere solo CBD.
      Oppure possono estrarre il profilo della cannabis completo partendo dal Bedrolite che contiene il 9% in CBD e 0,4% di THC, sempre per poi fare liquidi per sigarette elettroniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *